Rischio infiltrazioni in ambito economico

Pubblicato il Pubblicato in OSINT - Resquon in blog

Banche, da Commissione Ue ‘capital relief’ per incoraggiare credito

Il commissario europeo per i servizi finanziari Valdis Dombrovskis dovrebbe proporre questa settimana un pacchetto di misure che porti la Ue a “seguire in qualche forma l’esempio” della Federal Reserve per consentire un allentamento del calcolo del leverage ratio da parte delle banche, hanno detto le fonti. Le banche Ue potranno avere la possibilità di una maggiore riduzione di capitale regolamentare al fine di aiutare le imprese ad affrontare la crisi causata dalla pandemia di coronavirus ed evitare una stretta del credito. Lo riferiscono fonti vicine al dossier.

[Fonte @reuters.it 27 APRILE 2020]

Rischio infiltrazioni in ambito economico

L’emergenza Coronavirus ha messo in moto un importante meccanismo di aiuti economici alle famiglie ed alle imprese. Un sistema che, purtroppo, non è del tutto impermeabile ad interessi speculativi e appetiti poco chiari: un momento come questo, infatti, può rappresentare una grande occasione espansiva per gli interessi malavitosi. Esiste un concreto pericolo che gli aiuti, soprattutto di tipo economico, cadano nelle mani di persone o soggetti d’impresa che non ne hanno bisogno e vengano utilizzati per finalità diverse da quelle per cui sono state concepite. In questa fase è più che mai necessario creare un argine ad ogni tipo di malaffare e di malcostume. Basterebbe attivare precisi percorsi investigativi per la verifica societaria in ottica reputazionale, da estendere anche alle indagini sull’inesistenza di liquidità personali alle quali sarebbe doveroso ricorrere per capitalizzare le imprese in crisi, anziché attingere a risorse pubbliche così sottratte ad imprese realmente bisognose.

Evitiamo che accadano gli stessi errori del passato, quando non si è vigilato a sufficienza.

Ancor più importante evitare uno scorretto utilizzo degli strumenti economici e finanziari, nati per tutelare le imprese e i professionisti onesti.

Open Source Intelligence

Resquon Srl è una società indipendente di Business Intelligence, partecipata da Infocert Spa, che nasce nel 2010 per volontà di professionisti esperti di Intelligence e Gestione del Rischio nell’ambito della sicurezza aziendale. È specializzata nella valutazione reputazionale di persone e aziende, tramite l’interrogazione, raccolta e validazione di fonti di pubblico dominio, come definito dalla metodologia OSINT – Open Source Intelligence, per la quale ha conseguito la Certificazione di Qualità Iso-9001.