Reputazione: rapporti informativi

Il Report elaborato garantisce un quadro completo che funge da strumento utile e necessario per effettuare una valutazione oggettiva, che riduca al minimo la discrezionalità/soggettività del cliente e che offra una base affidabile prima dell’attuazione delle scelte.

Le informazioni rilevate a seguito dell’analisi con metodologia OSINT sono caratterizzate dal parametro valutativo della qualificata probabilità (DPR n. 252 del 3/10/1998 che segue il Dlgs n.490 dell’8 agosto 1994).

La qualificata probabilità non ha carattere interdittivo ma consente l’attivazione degli ordinari strumenti di discrezionalità nel valutare l’avvio, il proseguo o meno dei rapporti contrattuali alla luce dell’idoneità morale della società di interesse.

Per effettuare la Valutazione Reputazionale ci basiamo sulla capacità di ricercare, raccogliere e analizzare informazioni contenute all’interno di Fonti di Pubblico Dominio e accesso conosciuta come OSINT, Open Source Intelligence.


I nostri lavori, prima di essere consegnati, vengono sottoposti a 3 livelli di validazione per essere certi di fornire un documento affidabile e di qualità.