Blog

Due Diligence: gestione del rischio aziendale

Un tema di rilievo all’interno delle organizzazioni aziendali riguarda il controllo e monitoraggio della propria supply chain e delle proprie terze parti all’interno degli assetti di gestione del rischio aziendale.

Sino ad oggi le considerazioni dei rischi legati ai partner aziendali sono state affrontate per la maggiore in modo settoriale, ossia legate a singoli rischi (corruzione, riciclaggio di denaro, qualità, etc..) ma le prospettive future sembrano tendere verso approcci olistici e più trasversali.

Un esempio sono alcune proposte normative in materia di mandatory due diligence sulla supply chain a livello UE ma, altresì, gli approcci di Responsible Business Conduct e di sostenibilità oggetto di attenzione a livello internazionale.

I RISCHI PER LE IMPRESE

La necessità o meno di porre attenzione alle terze parti e quindi alla loro struttura, conformità e adeguatezza passa in prima battuta nel comprendere:

  • quanto il business aziendale, in termini di capacità di raggiungere gli obiettivi, strategici, di continuità e sostenibilità, sia correlato a beni o servizi di terze parti, (pensiamo per esempio a tematiche di continuità operativa);
  • quali di queste terze parti siano fornitori rilevanti in termini di raggiungimento dei target industriali (perché svolgono servizi strategici o critici per l’azienda, o perché dal loro operato può derivare il rispetto o meno di norme, standard qualitativi, impegni contrattuali etc.);
  • quali siano i settori e i paesi in cui operano al fine di identificare potenziali esposizioni di rischio anche per l’azienda committente (in particolar modo pensiamo al rischio di responsabilità solidale in varie materie: consumatori, o responsabilità cumulate per sanzioni amministrative o omessi versamento d’imposte etc..).

Porsi questi quesiti è il primo passo per circoscrivere quali siano le terze parti più rilevanti da sottoporre ad una attenta analisi al fine di evidenziare i rischi che potrebbero indirettamente colpire l’azienda.

Di altrettanta rilevanza il tema delle verifiche sui partner aziendali quando si tocca il tema della legalità, sostenibilità e delle strategie aziendali di corporate responsibility che un’organizzazione intenda perseguire.

Nonostante le aziende facciano rilevanti sforzi interni per orientare le proprie azioni verso svolte sostenibili, l’assenza di controllo sui propri partner e sulle filiere può portare a situazioni di grave non conformità.